Twitter: entro venerdì si attende il closing di Musk

0
87
twitter social

Twitter: entro venerdì si attende il closing di Elon Musk

Finalmente ci siamo: il tanto desiderato e agognato closing di Twitter sta per diventare realtà per Elon Musk. Dopo mesi e mesi di trattative, polemiche, strategie, finalmente si sta per chiudere una delle trattative più importanti nel mondo digitale degli ultimi anni. Elon Musk acquisirà Twitter e secondo Bloomberg pagherà 44 miliardi di dollari entro venerdì.

Una cifra esorbitante, a cui seguirà un probabile riassetto societario e una trasformazione strategica del social medium.

Secondo Bloomberg:

“Le banche, che stanno fornendo $ 13 miliardi di finanziamento del debito, hanno finito di mettere insieme il contratto di credito finale e stanno firmando la documentazione, uno degli ultimi passaggi prima di inviare effettivamente i contanti a Musk”.

Cosa farà Musk con Twitter? L’idea di un’app più simile a WeChat e TikTok

Un’app per la quale sono state accese forti discussioni in passato, tanto da far arrivare Musk a ritirare l’offerta. Poi nel tempo si è convinto a comprare, nonostante i dati sui bot e i profili fake non lascino, con i pensieri in pace, il numero 1 di Tesla. Probabilmente ritiene che 44 miliardi di dollari siano troppi per Twitter, ma tant’è ormai l’accordo è fatto e non può essere ritirato. Ma Musk ha un asso nella manica: l’imprenditore, nei suoi tweet, ha accennato alla fornitura di nuove opzioni di abbonamento, rendendo l’azienda privata, eliminando i bot, gli algoritmi di feed open-source e vari altri modi per rendere di nuovo fantastico Twitter. Un’app in cui monetizzare chi carica video. Un’applicazione più simile a TikTok. E forse più vicina anche a WeChat, che davvero è un’app che andrebbe a sbaragliare probabilmente la concorrenza. Occorre infatti differenziarsi dagli altri e non copiare solamente le funzioni altrui.

Per questo siamo curiosi di sapere cosa farà Musk con Twitter. Attendiamo quindi venerdì come data storica di closing.