Errori SEO: quelli da non commettere mai!

0
347
seo foto

Errori SEO: quelli da non commettere per non compromettere la propria strategia digitale

La SEO è una delle discipline più importanti del Digital Marketing, e al tempo stesso difficili da realizzare per la complessità della materia. Infatti, tra fattori on-site e off-site (quelli cioè dipendenti dal sito e quelli esterni al nostro progetto) sono tantissimi gli elementi da tenere sotto controllo per non depauperare i nostri sforzi.

Indicizzarsi e posizionarsi successivamente sui motori di ricerca, e soprattutto su Google, passa attraverso il lavoro di professionisti che lavorano quotidianamente alle pagine web realizzate.

Il team di Red Website Design condivide in un’infografica gli 8 principali errori SEO che indeboliscono il tuo posizionamento su Google, di cui ci dà notizia anche Social Media Today.

Vediamoli qui di seguito:

  1. La tua parola chiave target non è nel tuo dominio/sottodominio;
  2. Non stai scrivendo abbastanza contenuti di qualità;
  3. Non hai protetto il tuo sito web con l’https;
  4. Non hai un’immagine ottimizzata sulla tua pagina;
  5. La velocità di caricamento della tua pagina è troppo lenta;
  6. La tua frequenza di rimbalzo (il bounce rate) è troppo alta;
  7. Hai contenuti duplicati sulla tua pagina;
  8. Il tuo contenuto non è ottimizzato per le tue parole chiave target;

Questi errori possono davvero ridurre l’efficacia dei tuoi sforzi SEO di posizionamento del sito e che occorre risolvere in tempi brevi. In questo caso, se non siete del campo, consigliamo di rivolgervi a professionisti in grado di apportare i giusti cambiamenti utili a rendere il vostro sito più efficace, consentendovi così di raggiungere gli obiettivi di business pianificati.