Philips OneBlade lancia la docuserie WePlay

0
17
weplay dazn

Philips OneBlade lancia la docuserie WePlay, che indaga il legame tra calcio tradizionale e gaming

C’è uno stretto legame tra sport e gameplay, soprattutto nel mondo del calcio. Per esplorare questa connessione tra calcio e gaming, Philips OneBlade, in collaborazione con Mkers, leader nel settore degli Esports italiani, è orgogliosa di annunciare il lancio di ‘WePlay’, una docuserie originale, disponibile gratuitamente su DAZN a partire dal 3 giugno.

Il programma WePlay è composto da 6 puntate, ognuna delle quali racconta come il digitale stia influenzando l’industria dello sport e il settore calcio in particolar modo. Ad accompagnare lo spettatore in questo percorso sarà il giornalista DAZN Tommaso Turci.

La produzione della serie è stata curata da DAZN e MKERS, con una strategia di comunicazione sviluppata da OMD, media agency di Omnicom Media Group, e attività di brand activation gestite da FUSE.

Ogni episodio cura un aspetto in particolare, dalla fusione degli Esports con i club di calcio, all’impatto della GenZ nel gaming.

Simone Marcucci, Media & PR Manager, Personal Health Italia, Israele e Grecia, ha così dichiarato:

“Con ‘WePlay’, Philips OneBlade vuole celebrare ed esplorare le sinergie tra calcio ed Esports, creando un dialogo per appassionati di entrambi gli universi. Questa docuserie è un nuovo tassello che si aggiunge ad una strategia di comunicazione più ampia, che ci permetterà di raggiungere gli appassionati di Esports in un modo totalmente nuovo e innovativo. Siamo entusiasti di questo progetto, in quanto siamo il primo brand nella nostra categoria a creare una docuserie originale”.

Thomas De Gasperi, Presidente di Mkers S.p.A. aggiunge:

“WePlay é un progetto ambizioso che nasce dalla volontà di fare luce sulle potenzialità di un settore che su scala internazionale, come dimostrato dagli ospiti, è più mainstream di quanto si immagini. Si tratta del primo format per piattaforme OTT, co-prodotto da Mkers, nell’ottica strategica di voler raggiungere un’audience allargata sottolineando l’importanza del Gaming come linguaggio di comunicazione utile a raggiungere le nuove generazioni. Abbiamo in roadmap altre uscite nei prossimi mesi”.

Tantissimi gli ospiti che si alterneranno in questo programma, nelle varie puntate: dal tecnico della Roma Daniele De Rossi all’ex calciatore Ruud Gullit, oggi investitori nel settore Esports, Alessandro Florenzi e Marco Parolo, anch’essi esperti del settore e investor, Kayode e Cheddira, appassionati di gaming fino a come club sportivi professionistici come Atletico Madrid e Besiktas utilizzino l’Esports come parte del proprio modello di business per ingaggiare i tifosi più giovani, provenienti da tutto il mondo.

Di seguito l’elenco completo degli episodi e i relativi ospiti.

  • EP1 L’industria esports e il calcio: tra leggende e investitori (Ruud Gullit, Daniele De Rossi)
  • EP2 Game On: il Calcio incontra gli esports – parte 1 (Marco Parolo, Alessandro Florenzi)
  • EP3 Game On: il Calcio incontra gli esports – parte 2 (Marco Parolo, Alessandro Florenzi)
  • EP4 I club e l’asset esports & gaming (Valerio Gori, Fırat Fidan)
  • EP5 Calciatori gamer (Michael Kayode, Walid Cheddira)
  • EP6 La GenZ e il mondo del Gaming (Cricoccia, Stefano Turati)