Tassoni, il rebranding con la campagna “Il lusso di osare”

0
470
campagna di comunicazione tassoni
Fonte: Brand-News

Tassoni, il rebranding con la campagna “Il lusso di osare”, attraverso la quale il Gruppo Lunelli vuole rilanciare l’iconico brand di cedrata tra le giovani generazioni

Nel 2021, il Gruppo Lunelli, proprietario di una serie di marchi nel settore horeca come Ferrari Trento, Tenute Lunelli, Segnana, Surgiva, Bisol 1542, Locanda Margon, ha acquisito anche Tassoni, storico brand di cedrata, attiva fin dal 1793.

Da quel momento in poi, il gruppo ha iniziato la sua opera di rebranding, con l’obiettivo di riposizionare la marca nel settore dei soft drink, soprattutto nei confronti di un pubblico più giovane.

Per raggiungere questo obiettivo, è stata sviluppata la nuova campagna pubblicitaria (che sarà in comunicazione a partire dalla prossima estate), firmata dall’agenzia I’m not a Robot e pianificata da EssenceMediacom. Design a cura di Robilant Associati, mentre riconfermata Erbacipollina per digitale e social, e infine Movie Magic per la realizzazione dello spot. La notizia ci giunge da Brand-News.

La nuova campagna Tassoni consta di pubblicità tra TV, stampa, digital e social, dove si presenterà un nuovo posizionamento alto di gamma, con il claim ‘Il lusso di osare’.

Infatti, il nuovo posizionamento del brand Tassoni è stato rivisto verso l’alto. L’obiettivo è quello di dare valore al prodotto Tassoni, riposizionandolo nella nicchia luxury soft drink. La scelta è stata presa con l’intento di valorizzare la storia dello storico brand e attrarre un target più giovane, nello specifico la Gen Z (target 18-25 anni). Questo sarà possibile anche attraverso nuovi prodotti a marchio Tassoni “Bio” (tra cui spiccano anche Chinotto e Sambuco), una rivisitazione del packaging (punto fermo la produzione di bottiglie in vetro e l’eliminazione della plastica) e una comunicazione più contemporanea, che richiama, attraverso una nuova identità visiva (immagini di Lucio Gelsi), il mondo del fashion e del digital.

Matteo Lunelli, AD dell’omonimo gruppo e presidente Tassoni, ha così dichiarato:

L’obiettivo è quello di diventare il “luxury soft drink italiano e un marchio di riferimento anche nel mondo delle toniche. Iniziamo la nuova era di Tassoni con un progetto di crescita e sviluppo. Lunelli porta a Tassoni la forza di un gruppo strutturato per essere l’eccellenza del bere italiano, anche puntando sulle sinergie e il know-how”.

Il piano di rilancio di Tassoni punta anche sul radicamento al proprio territorio, come Salò e Lago di Garda, dove saranno effettuate le riprese dello spot. Inoltre, questo legame prevede il lancio di un lounge bar nel centro di Salò.

Patrick Simoni, Group Marketing and Innovation Director, ha aggiunto:

“Il concept è in fase di finalizzazione, i codici di comunicazione sono quelli del lusso, con un richiamo allo stile della Belle Epoque, rivisitato in chiave contemporanea”.

Sono in corso anche trattative con Massimiliano Pani per recuperare e aggiornare il jingle storico cantato da Mina.

Conclusioni

Tassoni è patrimonio del nostro made in Italy nel settore dei soft drink e siamo certi che la nuova campagna di marketing e promozione riuscirà a incrementare ancora di più il fatturato del brand e il richiamo nei confronti delle giovani generazioni, fermo restando però il radicamento alle proprie origini. Complimenti e in bocca al lupo!